la certificazione delle competenze dei posatori e patentini eqf3 ed eqf4:

facciamo chiarezza!

A seguito della pubblicazione della norma UNI 11673-2 sono state stabilite le regole per la certificazione delle competenze del Posatore Senior - livello EQF 3 e Posatore Caposquadra - livello EQF 4.


La sigla EQF significa “European Qualifications Framework” e rappresenta un sistema di classificazione nel contesto Europeo (e quindi anche italiano) delle professioni non organizzate in ordini o collegi, come appunto quella del posatore di serramenti, ed è l’unica certificazione formale rilasciata da un’autorità competente che ha validità in Italia e in Europa e che permette di confrontare le qualifiche professionali dei cittadini nell’ambito dei Paesi Europei.
Questa novità ha creato nuovo fermento nel mercato della formazione e certificazione delle competenze dei posatori per cui sono state divulgate delle informazioni spesso errate e parzialmente fuorvianti; con l’obiettivo di dare un’informazione trasparente desideriamo fare chiarezza.

IL CONTESTO
Prima della pubblicazione di questa norma la qualificazione dei posatori poteva avvenire solo nell’ambito di protocolli volontari che però non avevano alcun valore di legge, anche se alcuni, come ad esempio il sistema PosaClima – iniziativa di Straudi Spa partner CasaClima – hanno ottenuto un valido riconoscimento da parte del mercato.
Dopo l’uscita della norma UNI 11673-2 però i posatori che intendono dimostrare la propria professionalità ottenendo un certificato che ha valore legale devono necessariamente sottoporsi ad un percorso di valutazione superando un esame teorico e pratico che può essere effettuato solo da Enti di Certificazione del Personale accreditati presso Accredia.
Chi supera l’esame viene iscritto nell’albo delle professioni certificate di Accredia - l’Ente Unico di Accreditamento designato dal Governo Italiano per verificare la conformità dei beni e dei servizi alle Norme.

La norma UNI 11673-2 prevede obbligatoriamente che vengano certificate prima le competenze, le abilità e le conoscenze di livello EQF3 e solo successivamente le competenze di livello EQF4: per questa ragione non si può sostenere l’esame per la certificazione EQF4 senza prima aver ottenuto la certificazione EQF3!

LA SITUAZIONE ATTUALE
In questo contesto DEKRA, azienda leader nel settore della certificazione, operativa anche nell’ambito della certificazione del personale con oltre 47.000 dipendenti e operante in 53 paesi nel mondo, ha ottenuto l’accreditamento da Accredia per la certificazione delle competenze dei posatori livello EQF 3 e EQF 4 secondo UNI 11673-2.
In Italia DEKRA opera in collaborazione con l’Accademia di formazione AmbrosiPartner, leader nazionale nella formazione dei serramentisti.
Insieme hanno già esaminato 182 posatori nel livello EQF3: la consegna ufficiale dei certificati e dei “patentini” si è tenuta il 27 Gennaio presso la sede DEKRA di Milano con un evento dedicato.
Nei prossimi mesi verrà attivato anche il corso e l’esame per la certificazione di livello EQF4.

PERCHE’ CERTIFICARE LE PROPRIE COMPETENZE
Tutti i posatori sostengono di essere bravissimi, ma spesso non conoscono le normative tecniche di settore, né i requisiti che devono avere i prodotti di posa né i giunti di collegamento.

Si trovano così sul mercato dei posatori che praticano prezzi molto diversi per lo stesso lavoro e per il committente (il serramentista che si appoggia a terzi per la posa o il cliente finale che deve scegliere tra prodotti simili) è difficile sapere chi è realmente competente e chi invece posa con sistemi vecchi ed inefficaci dal punto di vista termoacustico.
Solo la certificazione delle competenze fatta in modo serio con il superamento di un esame sotto la supervisione di un ente accreditato può fare chiarezza sulle reali competenze di un posatore.
Fortunatamente, a breve, 
per i progettisti e gli operatori del settore che desiderano avere nei propri cantieri un posatore certificato nelle competenze sarà disponibile l’albo ufficiale tenuto da Accredia.
Le autocertificazioni individuali, le attestazioni della qualità del servizio che erogano le Associazioni professionali di categoria, i “patentini” dei vostri fornitori non sono assimilabili ad una certificazione delle competenze poiché non prevedono un esame effettuato da un Ente Terzo accreditato e quindi non hanno nulla a che fare con la vera certificazione delle competenze.

Per il serramentista che vende serramenti ed il servizio di posa, poter offrire la posa eseguita da un posatore certificato significa aumentare notevolmente le proprie argomentazioni di vendita e distinguersi dai concorrenti. Tutti infatti sanno che “Un buon serramento posato male rimane un buon serramento ...che non funziona!!”

COME SCEGLIERE IL GIUSTO CORSO DI FORMAZIONE PER CERTIFICARE LE PROPRIE COMPETENZE

La norma UNI 11673-2 non prevede obblighi formativi e quindi non è obbligatorio frequentare un corso di formazione per accedere all’esame per la certificazione delle competenze. Tuttavia la formazione è di fatto utile – se non indispensabile - al posatore per ottenere quelle conoscenze tecniche e normative per superare l’esameper la certificazione delle competenze condotto da un Ente di certificazione accreditato presso Accredia per la norma UNI 11673-2.
Alcuni enti di formazione confondono le idee proponendo corsi di formazione sulla posa che rilasciano un “patentino” senza esame condotto da Ente Accreditato e che quindi non ha alcun valore legale.
Se volete essere sicuri di aver scelto il corso idoneo è sufficiente fare la seguente domanda:

“Il superamento dell’esame al termine del corso mi consentirà l’iscrizione all’Albo di Accredia delle professioni certificate?” 
Se la risposta è affermativa avrete scelto il corso giusto, in caso contrario non si tratterà di certificare le proprie competenze secondo la norma UNI 11673-2!

LE OPPORTUNITA’ PER CERTIFICARE LE PROPRIE COMPETENZE DI POSATORE
Tutti i corsi di posa erogati da AmbrosiPartner permettono ai partecipanti di effettuare al termine del corso l’esame per certificarsi di livello “EQF3 – Posatore Senior”. L’esame (teorico e pratico) è effettuato da Dekra e, se superato, permette di essere inseriti sull’Albo Nazionale delle Professioni Certificate di Accredia.
Vogliamo inoltre segnalare che il corso di posa è perfettamente conforme anche ai requisiti richiesti dalla norma UNI 11673-3 (norma che individua i requisiti minimi dei corsi di formazione per posatori).
Inoltre è l’unico corso di posa che contemporaneamente è qualificato da Enti di Certificazione come DEKRA e da CasaClima, ed è l’unico ad avere un relatore che è anche docente di CasaClima.
Poiché non esistono attualmente in Italia altri corsi di formazione con pari requisiti abbiamo fatto uno sforzo organizzativo per consentire a tutti i posatori che desiderano certificare le proprie competenze di potervi accedere limitando al minimo gli spostamenti.

Vuoi approfondire l'argomento? 

La certificazione delle competenze dei posatori: Patentino EQF3 ed EQF4

Contatti

Ambrosi Partner srl

Via Paludi 14/B

Trento, TN 38121

P.I. 02152400228

SDI: USAL8PV

info@ambrosipartner.com

Tel: 0461960286

© 2019 Ambrosi Partner srl - All Rights Reserved